112463 Views |  4

Uno degli accessori più classici dell’eleganza maschile è indubbiamente il papillon o farfallino, da indossare con look più eleganti e raffinati. Ma quando e come indossare il papillon? Solo durante le feste più eleganti o anche nella occasioni più casual? Ecco per voi alcuni consigli per indossare questo accessorio nelle occasioni più giuste.

Storia del papillon

Il papillon diventa moda negli anni del Re Sole, alla corte di Francia era impossibile non notare fruscianti papillon arzigogolati attaccati a camicie impomatate e parrucche giganti. I croati, poi, nella guerra contro Napoleone trovarono al papillon un utilizzo assolutamente pratico: serviva a reggere il collo della camicia senza bottoni per non creare ancora più difficoltà combattendo a cavallo. Verso il 1850 e sul finire del secolo il papillon prende un’accezione borghese e reazionaria, è emblema del popolo, dell’anarchia, della ribellione. Nel 1900 diventa invece, anche con l’invenzione del Tuxedo, o smoking, simbolo di eleganza totale.

Quando e come indossarlo

Abbastanza scontato restare ancorati all’idea che il papillon sia solo un accessorio di moda elegante, è invece possibile, specie negli ultimi anni, utilizzarlo come elemento di moda o eccentrico, quindi non solo nelle occasioni importanti. Nel nostro immaginario è legato ad un mondo lontano dal nostro, io per esempio lo immagino nel costume, con il frac, da mago con il cappello a cilindro o ai matrimoni, alle cerimonie di premiazione o durante un concerto di musica classica. Fondamentale è non restare ancorati a questa idea di papillon come sinonimo di eleganza formale. In virtù di ciò mi piacerebbe segnalarvi www.papillonart.it

Papillonart

papillonart notte stellataL’idea di PapillonArt è semplice e geniale al tempo stesso: costruire, in un materiale povero, un oggetto di moda, completamente personalizzato e facilmente indossabile. Il papillon in questione è creato da mani sapienti con elementi di scarto che diventano cartone compresso con cui viene realizzata la forma del papillon, perfetto sia per uomo che per donna. Quindi niente legno, niente stoffa, niente pelle, solo creatività e materiale da riciclo. La scelta del soggetto da stampare sul cartone, con il rischio di ridondare, è davvero originale, ha come tema la grande arte. Possiamo indossare uno splendido papillon, sempre papillon per uomo o per donna senza distinzione, con su la Venere del Botticelli o un particolare della Cappella Sistina del buon Michelangelo, the Bullfight, la lotta dei tori, i girasoli di Vincent Van Gogh, l’urlo di Munch o il bacio di Klimt. Insomma un papillon per uomo e per donna, senza nulla togliere ai canoni della moda attuale. Niente di meglio da poter immaginare.

Consiglierei di svecchiare quelle che sono le nostre idee e convinzioni sul papillon come oggetto simbolo di una certa annoiata nobiltà o di immaginare di indossarlo solo in determinate situazioni super formali. Il papillon è un oggetto d’arte e di moda, per uomo e per donna. Date un’occhiata a www.papillonart.it e scegliete con la vostra donna un papillon da poter indossare entrambi, anche su una camicia non troppo elegante. Un modo di essere fuori da ogni contesto ogni giorno della propria vita.

Join The Gentlemen's club on Facebook