110965 Views |  8
Join The Gentlemen's club on Facebook

La giacca da uomo, un capo d’abbigliamento senza tempo, un capolavoro che non è solo un’eccezionale simbiosi di eleganza e disinvoltura, ma soprattutto un capo simbolo di ogni gentleman ed un autentico concentrato di storia e cultura.

L’Italia gode della presenza di un’assoluta eccellenza nel campo della moda, quella dell’antica sartoria napoletana, una perfetta unione di stile e raffinatezza che ha una storia ma è senza tempo. Attuale ieri come oggi perché fatta dall’eleganza innata e dalla passione dei grandi sarti napoletani.

 

La giacca napoletana: eleganza partenopea dal 1351

Se l’italia è uno studio di contrasti, Napoli e la sua sartoria ne offrono uno dei più suggestivi.

Così recitava Rachel Sanderson in un’importante articolo del Financial Times dedicato proprio alla sartoria artigianale partenopea la cui giacca è stato oggetto di desiderio dei nobili di tutta Europa fin dal 1351, anno in cui nacque la Confraternita dei Sartori, quando la città di Napoli, capitale del Regno delle due Sicilie, rappresentava il punto di riferimento della moda dando piena luce al suo sfarzo ed alla sua opulenza.

 

Le caratteristiche della giacca napoletana

La giacca napoletana è universalmente riconosciuta per la sua eleganza e accuratezza nei particolari, ma ad un occhio esperto è anche individuabile per alcuni dettagli sempre presenti che ne garantiscono l’univocità. Vedremo insieme tutte le sue caratteristiche uniche, in un viaggio di tradizione e dettagli.

 

sartoria napoletana dalcuore

Sartoria Napoletana Dalcuore

 

La manica e la spalla, aria vissuta e disinvolta

La manica della giacca napoletana è tipicamente più stretta del normale, viene inoltra tagliata più corta per permettere una più evidente fuoriuscita del polsino, in un crescendo di eleganza se quest’ultimo è accompagnato dai gemelli. La parte alta della manica mostra la caratteristica, tipica della sartoria napoletana, di essere “arricciata“. Oltre a essere un effetto visivo originale e voluto, esso permette di muoversi con disinvoltura senza conferire un aspetto troppo “ingessato”. L’origine di tale scelta è probabilmente culturale e legato al tipico costume napoletano dell’accompagnare la conversazione con un gesticolare pronunciato. Anche la spalla continua questo invito alla leggerezza, essendo realizzata senza imbottitura e mantenendo una linea morbida. L’insieme di queste caratteristiche rende la giacca napoletana un capo versatile, adatto a diverse tipologie di fisico.

Manica giacca napoletana

Manica giacca napoletana

 

I taschini “a barchetta”

Un’altra delle caratteristiche che permettono di riconoscere la giacca napoletana è il caratteristico taschino “a barchetta”. L’angolo superiore più pronunciato è infatti un vezzo estetico tipico di questo capo, che fa assomigliare il taschino ad una piccola barca, da cui il nome. La caratteristica si ripresenta anche nelle tasche laterali, che vengono poi completate da un profilo a toppa tondeggiante. Tutte le tasche sono cucite con doppia impuntura interna ed esterna, un particolare tanto sottile quanto elegante che si estende poi a tutta la giacca.

Taschino a barchetta

Taschino a barchetta

 

Foderatura leggera, ma accurata

L’obiettivo finale di leggerezza viene ripreso anche nella foderatura interna della giacca, che non la ricopre totalmente ma anzi la lascia solitamente scoperta a metà, permettendo movimenti più liberi e fluidi. Anche le maniche sono sfoderate, come se fossero una seconda pelle o un fine guanto. La fodera viene perfettamente cucita e rifinita dagli esperti sarti napoletani, che normalmente la lasciano aperta per poterne apprezzare la precisione dei dettagli.

Fodera interna

Fodera interna

La giacca presenta un taglio più corto rispetto alle altre, mentre i revers sono molto ampi e quasi sempre finiscono a punta. La storia della giacca napoletana prevede la presenza di tre bottoni, con uno che rimane sempre slacciato per garantire maggiore possibilità di movimento. Gli spacchi sono presenti sia nella parte posteriore che nei laterali, con questi ultimi che sono spesso molto profondi, nell’ordine dei 30 centimetri.

 

Una giacca di stile, unica nei suoi dettagli

La giacca napoletana è stile, raffinatezza, storia, il risultato perfetto del talento dei sarti napoletani, un capo d’abbigliamento senza tempo, assolutamente unico nei suoi dettagli la cui presenza è praticamente doverosa nell’armadio di ogni gentiluomo.

Join The Gentlemen's club on Facebook